SLIM p ACT, il tuo nuovo partner in cabina!

Panoramica

Quando si parla dello SLIM p ACT si parla di un dispositivo innovativo e multifunzione brevettato ELITS. Ideale per il rimodellamento delle forme corporee. Riesce a combinare l’attività di 4 tecnologie per l’estetica professionale:

 

Tutto è partito da un’ambiziosa idea: quella di creare un’apparecchiatura completamente autonoma che riesca a lavorare su tutte le parti del corpo (ad esclusione del viso). Dopo due anni di continue ricerche, ore passate a progettare e numerosi sacrifici, i nostri ingegneri sono riusciti a portare alla luce lo SLIM p ACT.

progettazione

 

Il fatto che una volta impostato il protocollo da seguire lo SLIM lavori da solo è un vantaggio ineguagliabile. E’ come se nel tuo centro ci fosse una nuova collaboratrice al tuo fianco.

 

Guardiamo il lato strettamente tecnico

Il Fotolipo è un laser freddo. Possiede una lunghezza d’onda specifica per permettere alle cellule dell’ipoderma (adipociti) di rilasciare i trigligeridi. La lunghezza d’onda specifica per questa tipologia di Laser  è 650 nm. Tale lunghezza d’onda provoca  una  notevole riduzione del pannicolo adiposo. Per ulteriori informazioni vedi l’articolo.

fotolipo articolo2

Onde armoniche o Onde di Kotz sono la seconda tecnologia presente nello SLIM p ACT. In questo caso parliamo di un’energia caratterizzata da impulsi sinusoidali  con effetto eccitatorio. Quest’ultimi provocano contrazioni a livello muscolare e dei nervi. L’azione diretta di questo tipo di energia è ampiamente utilizzata in ambito estetico per aumentare il tono muscolare, rimodellare la silhouette, ma soprattutto per ridurre la massa adiposa e cellulitica.

 

Altra tecnologia presente nello SLIM p ACT è la Radiofrequenza. Alla fase iniziale per la riduzione del pannicolo adiposo, fase in cui si attivano sia fotolipo che le onde armoniche, segue la fase di rassodamento tissutale con la radiofrequenza resistiva. La vascolarizzazione del tessuto stimola la formazione di neo collagene ed elastina donando al tessuto un effetto Push Up .

 

La fase finale  del trattamento coincide con il Pressomassaggio. Questa tecnologia ha lo scopo di ripristinare il corretto fluire della linfa evitando eventuali stasi . L’azione meccanica della presso consiste in movimenti dal basso verso l’alto, in direzione cuore. Questi  movimenti di “compressione” simulano il più possibile la propulsione fisiologica dello spostamento della linfa a seguito di manualità specifiche. Il suo obbiettivo principale è la risalita dei liquidi. Per ulteriori informazioni anche in questo caso ti lascio il link dell’articolo dove è stato trattato l’argomento.

ornella

Zone da trattare

  • Braccia;
  • Fianchi;
  • Addome;
  • Cosce;
  • Glutei.

 

Risultati ottenuti

  • Maggiore ossigenazione del tessuto;
  • Drenaggio dei liquidi in eccesso;
  • Rassodamento del tessuto e tonificazione muscolare;
  • Rimodellamento delle forme corporee.

 

Vedi anche il video.

Elits S.r.l.
Via Che Guevara, 26/c
60022 Castelfidardo (AN) Italy

Tel. +39 071 8853242 / +39 071 7206739 / +39 071 780396
e-mail: info@elitsgroup.it
e-mail: marketing@elitsgroup.it